Assegno comunale di maternità (INPS)

La legge 23 dicembre 1998 n°. 448 ha introdotto l'assegno di maternità, concesso dai Comuni ed erogato dall'INPS, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1 luglio 2000.
L'importo mensile dell'assegno è di € 348,12 per l’anno 2020 e rivalutato poi annualmente ed è concesso a cittadine italiane o comunitarie residenti in Italia al momento del parto o ingresso in famiglia del minore adottato/affidato, cittadine non comunitarie residenti in Italia al momento del parto o ingresso in famiglia del minore adottato/affidato in possesso di uno dei seguenti titoli di soggiorno, carta di soggiorno, permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo.

La soglia ISEE non deve essere superiore a € 17.416,66.

L'assegno è riservato alle donne che si trovano nella situazione di non poter usufruire di alcuna contribuzione di maternità da parte dell'INPS o di altro istituto previdenziale.

 

 

Adempimenti

La domanda può essere compilata presso un CAF e poi consegnata all'Ufficio Servizi Sociali Comunale.

 

    Tempi

    Le domande per beneficiare degli assegni dovranno essere presentate, entro sei mesi dalla data del parto o dell'ingresso del bambino nel nucleo familiare. 

    Settore di riferimento

    Servizi Sociali

    Responsabile

    Livello di informatizzazione

    Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

    Livello di informatizzazione futura

    Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

    Tempi di attivazione del servizio online

    Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

    Data di aggiornamento scheda

    24/06/2020

    Risultati delle indagini di customer satisfaction

    Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

    Mettiamoci la faccia

    esprimi il tuo giudizio sul servizio
    premendo uno dei simboli colorati

    indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

    Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

    Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
    Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi